Comunicato stampa

Comitato di sostegno « Vincenzo » contro la sua estradizione in Italia

Vincenzo, fuoriuscito italiano, arrestato l’8 agosto.

Era stato condannato in Italia a 12 anni di prigione con l’accusa di « devastazione e saccheggio ».

I fatti che gli sono stati contestati :

  • partecipazione alla mobilitazione contro il g8 a Genova nel 2001 ;
  • partecipazione a una manifestazione antifascista non autorizzata a Milano nel marzo 2006.

Non è membro di alcuna organizzazione politica.

Vincenzo aveva deciso di sfuggire a questa condanna ingiusta e sproporzionata. Vive da 8 anni nel territorio del Pays de Questembert e si è completamente integrato alla vita locale.

Ci opponiamo alla consegna di Vincenzo alle autorità italiane, con lo scopo di farne un imputato esemplare.

Tenuto conto del contesto attuale in Italia, ci sembra una questione eminentemente politica e urgente. Sarà giudicato mercoledì 14 agosto. E’ attualmente detenuto nel centro di Vezi le Coquet, vicino a Rennes.

Siamo un collettivo di cittadini che intende denunciare e opporsi alla procedura di estradizione in corso.

Sarebbe inammissibile se il nostro Governo, preteso difensore europeo dell’umanesimo e dei Diritti Umani, si rendesse complice di questa discriminazione politica.

Restiamo a vostra disposizione per la documentazione completa.

comite.soutien.vincenzo@gmail.com

Fichier(s) attaché(s)

Fichier Ajouté le Taille
pdf comunicato stampa estradizione 13/08/2019 11:41 140 Ko

Article(s) lié(s)